domenica 8 settembre 2013

Trovato codice genetico Pleiadiano nel Nostro DNA “Spazzatura”. Ecco la verità raccapricciante!



I nostri geni potrebbero nascondere il “marchio” del produttore intelligente al loro interno, codificatovi eoni fa altrove in qualche luogo del cosmo. Studiosi affermano che il codice genetico «sembra sia stato inventato al di fuori del sistema solare, miliardi di anni fa», una dichiarazione che dà credito all’idea della panspermia - l’ipotesi che la Terra sia stata inseminata di vita interstellare. Una sorta di conquista della galassia basata sull’eternità di un’impronta genetica aliena studiata e impiantata ovunque da super-esseri.  Shcherbak e Makukov, scienziati.

Un gruppo di ricercatori che lavorano al Progetto Genoma Umano, capitanati dal Prof. Sam Chang, hanno comunicato una sorprendente scoperta scientifica: credono che le cosiddette sequenze non codificanti del DNA umano, quello che si pensava essere Junk (spazzatura), non sono altro che il codice genetico di forme di vita extraterrestri. In pratica, gli ET sarebbero nostri parenti stretti. Chang stabilisce l’ipotesi di che una più alta forma di vita extraterrestre è stata impegnata nella creazione di una nuova vita e su pianeti diversi. La Terra è solo uno di loro. Alla fine dobbiamo fare i conti con l'idea incredibile che ogni vita sulla Terra porta con sé un pezzo genetico di un parente o cugino extraterrestre e che l'evoluzione non è quello che pensiamo che sia, dice Chang.

La stragrande maggioranza del DNA umano è di un altro Mondo. Dopo un'analisi approfondita con l'aiuto di altri scienziati, programmatori informatici, matematici e altri ricercatori, il professor Sam Chang crede che l'apparente "DNA spazzatura" sia stato creato da una sorta di "programmatori” extraterrestre. Sarebbe come una “griffe”, un timbro indelebile di una maestra civiltà aliena che ci ha preceduto di milioni o miliardi di anni. Forse, dopo la programmazione, i nostri creatori ci crescono allo stesso modo si sviluppano batteri in piastre di Petri, non possiamo conoscere le loro motivazioni. Indica inoltre che se pensiamo in termini umani, questi programmatori extraterrestri, stavano molto probabilmente lavorando su un super codice composto di diversi progetti, e questi progetti avrebbero dovuto produrre varie forme di vita per altri pianeti.
Due scienziati kazaki, il matematico Vladimir I. shCherbak dell’Università Nazionale del Kazakistan al-Farabi, e Maxim A. Makukov dell’Istituto Astrofisico Fesenkov, hanno ipotizzato che un segnale intelligente potrebbe essere incorporato nel nostro codice genetico attraverso un messaggio matematico e semantico, un insieme d’impronte aritmetiche e ideografiche, tipiche del linguaggio simbolico, che non è coerente con l’evoluzione darwiniana. Costituendo, quindi, una memoria eccezionalmente affidabile per una firma intelligente. Questa “firma” aliena, deve possedere modelli nel codice genetico, statisticamente molto significativi e funzioni intelligenti che non sono coerenti con qualsiasi altro processo naturale conosciuto e appaiono come un risultato di assoluta precisione, hanno scritto gli scienziati.

Qui, però, c’è dell’INCREDIBILE!
La vera storia dell’umanità rivelata da Kryon, potrà sbalordire anche il più meticoloso degli scienziati.

Kryon - 2008: Ognuno di voi porta in sé semi che provengono dalle stelle, questo lo abbiamo già detto altre volte. I semi stellari che si trovano nella vostra biologia sono stati messi di proposito da esseri provenienti da altri luoghi. Questo è stato fatto in amore e appropriatezza, al fine di fare di voi gli essere spirituali che siete. Vi è stato un tempo in cui, in diversi luoghi della terra, giunsero esseri portatori di questi semi stellari e attraverso questi " visitatori " questo sacro seme biologico fu dato a quelli di voi che erano pronti. Ecco la ragione per cui dico ai vostri scienziati che non troveranno mai d'anello mancante; esso, infatti, non potrà essere mai scoperto nella materia, ma ci sarà un giorno in cui esso si presenterà a voi.
Vi abbiamo già detto che c'è molto che non potete vedere all'interno della serie di dati e istruzione del vostro DNA e voi vi domandate come questo sia possibile, visti i potenti microscopi a vostra disposizione. Ve lo spiegherò con un esempio: immaginate che circa 150 o 200 anni fa alcuni scienziati, attraverso un miracolo della tecnologia, avessero avuto la possibilità di spostarsi nel loro futuro fino ai tempi attuali e di potervi osservare a distanza per scoprire in che modo comunicate adesso, ritornando poi indietro, per riferirlo agli altri. Essi non potevano ascoltare ma solo vedere da lontano e una volta ritornati indietro nel tempo riferirono ai loro compagni che i sistemi di comunicazione non sembravano molto cambiati, gli umani del futuro parlavano ancora muovendo le labbra e c'erano un sacco di cavi tutto intorno, quindi molto probabilmente erano proprio tutti quei cavi a permettere agli umani di comunicare a distanza. In conclusione di sistemi di comunicazione non erano cambiati di molto.
Vi rendete conto di quanto questi scienziati abbiano perso della realtà delle comunicazioni di oggi come le immagini e tutte le informazioni trasmesse via etere (radio, televisione, cellulari) e anche tutte le trasmissioni satellitari? Perché hanno perso tutte queste informazioni? Perché non potevano vederle! Non erano assolutamente preparati per ricevere questo tipo d’informazioni e conoscenza. Non si aspettavano tutto questo ne avevano la tecnologia per poterlo vedere. La stessa cosa vale per i vostri scienziati attuali, essi guardano il DNA attraverso potenti microscopi e altre apparecchiature, ma analizzano solamente ciò che conoscono e che possono vedere, la componente chimica.
Non sono preparati né a vedere né a capire cosa c'è attorno all'aspetto chimico; non hanno idea della serie d’istruzioni magnetiche del DNA, quelle che contengono tutte le informazioni sulla vostra vita, ma non solo, esse predispongono anche il vostro " intento spirituale". Questo è l'imprint magnetico posto sopra la chimica del vostro DNA. Questa è la " meccanica " di quella scienza che chiamate astrologia.

E se vi dicessi che questo pianeta della libera scelta è soltanto uno dei tanti? Ce ne sono una serie, e sono molto lineari, come voi. Nella vostra galassia, chiamata Via Lattea, c’è un ammasso stellare chiamato le Sette Sorelle. Sono sette stelle, e una di esse è circondata da una formazione planetaria. Il nome che avete dato a questa formazione è Pleiadi, e quelli che vengono da questo sistema solare sono i Pleiadiani. Sono quelli che hanno visitato la Terra centomila anni fa e non ci hanno messo molto a venire qua. Questa razza Umanoide è semi-quantica, proprio come voi. Ciò per dire che la loro coscienza è una miscela di 3D e quantisticità. Non esiste il tempo, non esiste lo spazio, non esiste la distanza. Volevano essere qui e qui apparvero. Loro hanno posto i semi su questo pianeta, così da avere un frammento di Dio in voi. Questo ha creato un “Umano spirituale”, diverso da qualsiasi altro umano presente sul pianeta a quel tempo. Successe più di 50.000 anni fa, quando stavano evolvendo contemporaneamente almeno 17 diversi tipi di Umani. La visita dei Pleiadiani bloccò tutto, e solo un tipo di Umano sopravvisse... contrariamente allo sviluppo evolutivo di tutti gli altri animali del pianeta. Fu intenzionale, benedetto e appropriato. Voi siete l’unica specie di un solo tipo su tutto il pianeta. Vennero per piantare il seme del DNA quantico divino all’interno di ognuno dei diciassette tipi di Esseri Umani in via di sviluppo sulla Terra e restarono per il tempo necessario. Un po’ per volta, tutti gli altri generi di Esseri Umani scomparvero e ne rimase solo uno... il genere con i semi del creatore. Il genere di Umano che c’è oggi. Questa è la storia della creazione originale e divina datavi dallo Spirito con intenzione e bellezza. Le sorelle e i fratelli Pleiadiani assomigliano a voi. Non hanno la pelle da lucertola, non hanno braccia e gambe strane, occhi particolari o grandi teste. Non hanno un’agenda e non controllano il pensiero Umano. Sono un po’ più alti, ma assomigliano a voi! Verrà il giorno, quando sarà giusto e appropriato, in cui si mostreranno. Non sarà durante questa vostra vita perché sono in attesa che sul pianeta ci sia una specifica vibrazione per questo.

Ascoltatemi: non c’è nessuna cospirazione. Nessuno ha fatto nulla alla Terra o all’Umanità che voi non abbiate pianificato. Non c’è nessun problema di controllo e non si sta nascondendo nulla. Per progetto e con proposito, lo Spirito ha permesso loro, dietro invito, di venire e darvi questo dono. L’unico pianeta della libera scelta che si è spostato dal sistema delle Pleiadi a questo sistema solare, quindi – letteralmente - alla Terra. Gli esseri biologici hanno gradualmente ottenuto il loro DNA quantico e così è nata la spiritualità.
Queste sono informazioni controverse, e chi sta ascoltando e leggendo ora non deve necessariamente crederci. Se non suonano vere alla vostra anima, passate oltre; ma sappiate che, in un modo o nell’altro, dentro di voi c’è Dio. Forse non è necessario che sappiate in qual modo, ma sentite il creatore all’opera nel vostro DNA. Ci sarà una forte polemica, e non bisogna forzare nessuno. Non si tratta di evangelizzare, si tratta, semplicemente, di vederlo come un elemento di un quadro più grande. Ma il vostro seme biologico è venuto da lì, ed io vi ho solo detto la verità.
Per quanto strano, ci sarà chi vorrà continuare con la mitologia che Dio è venuto sulla Terra, e che in fretta e in pochi giorni ha presentato al pianeta l’intero sistema spirituale. Non vogliono credere che l’incredibile storia di alieni venuti sulla Terra dallo spazio abbia a che fare con Dio o con la natura spirituale dell’Essere Umano. Per loro è una cosa ridicola! A loro piace raccontare la storia del serpente. Allora sarà quella che avranno, perché la storia celata non deve essere qualcosa che distacca un Umano dalla sua fede o lo allontana dal suo credo.

I Lemuriani avevano una comprensione quantica della vita e nel loro DNA sapevano tutto del sistema solare.
I Lemuriani furono la società Umana originaria del pianeta e si trovavano dove i Pleiadiani erano atterrati all’inizio, sulla cima delle montagne più alte della Terra, quando si misurano dalle pendici alle vette... la più grande isola delle Hawaii è, dove ora sono sepolte le “canoe” Lemuriane. I Lemuriani avevano una comprensione quantica della vita e nel loro DNA sapevano tutto del sistema solare. Il loro DNA era quantico al 90% e non al 30% come il vostro di oggi. Un DNA quantico, operativo al 90%, crea una coscienza che è “una cosa sola con l’Universo”. Tutta la quantisticità del loro DNA era attiva perché quello era ciò che i Pleiadiani avevano passato loro. Lemuria fu la più antica civiltà del pianeta, quella che durò più a lungo, che non vide mai guerra. Uno dei vostri credo spirituali più antichi del pianeta vi chiede di essere uno con ogni cosa. I resti di Lemuria non ci sono più, sepolti dall’acqua tanto tempo fa. Non ne avrete la prova perché la natura l’ha completamente sepolta e, ora, è percepibile solo in quei luoghi dove Lemuria non è mai stata sommersa.
Lemuria non era una società tecnicamente avanzata, non aveva nessuna capacità tecnica, eppure sapevano come guarire con il magnetismo. Era nel loro DNA, capite? Era un’informazione intuitiva. Il DNA quantico produce delle informazioni di natura intuitiva. Essendo una cosa sola con l’Universo, sapevano tutto del DNA. Tutto! Ne conoscevano anche la forma... tutto senza il microscopio. È questo che il DNA quantico fa. I Lemuriani sapevano molte cose grazie al loro DNA quantico ricevuto dai Pleiadiani.  Conoscevano bene il sistema solare e la galassia in generale. Osservavano le stelle nel cielo e sapevano ciò che c’era. Questo aveva creato una società apparentemente avanzata ma senza nessuno dei progressi tecnici che voi avete ora. Molto tempo dopo che i Lemuriani se ne furono andati, migliaia di anni più tardi, c’è la chiara prova che quegli antichi avevano una tale conoscenza. La versione attuale della storia Umana non dà credito che 30.000 anni fa c’era un’umanità avanzata, che era Lemuriana. A mala pena riconosce un’esistenza Umana di 10.000 anni fa. Questo cambierà con nuove scoperte e con il tempo.

L’Involuzione Umana – Abbiamo perso la conoscenza quantica… Porca miseria!
La razza Umana, una volta era evoluta, molto avanzata e aveva una coscienza quantica che era in grado di conoscere quasi tutto dell’Universo, e conosceva come funzionava il proprio corpo, comandando i gestendo la salute. Questa capacità quantica, però, è andata persa lentamente e oggi, il poco che riuscite a capire della complessità dell’universo e della vostra biologia, se è dovuto costruire degli apparecchi apposta per ricuperare un po’ di cose che sapeva intuitivamente. Che tristezza!
Alcuni antichi, infatti, vivevano due o tre volte più a lungo di voi e ciò dipendeva da dove si trovavano e da quanta quantisticità avevano perso. Sappiate che l’eventuale successo dei processi di prolungamento della vita che si svilupparono su questo pianeta hanno una cosa in comune... un aumento di segnali al DNA di ritornare a uno stato più quantico. Voi lo chiamate “attivare il DNA”.
Gli antichi avevano un DNA che funzionava in modo quantico, ereditato da Lemuria, e non usavano telescopi o computer. Eppure sapevano. Sapevano del sistema solare, degli equinozi, delle eclissi e del moto planetario. Sapevano anche che siete all’interno di un gruppo più grande chiamato galassia. Allora vi chiedo: cos’è successo? Sveliamo ciò che è evidente: che siete regrediti significativamente, ma solo di recente.

Quando parliamo in questo modo, c’è sempre chi vuole credere che alcune forze diverse dall’umanità furono responsabili dell’”occultamento della conoscenza” che vi ha lasciato deboli. Questi sono gli Esseri Umani che negano di avere controllo sulla vibrazione della Terra. Lo Spirito onora la libera scelta e l’idea che sottostà al vostro essere qui ora è di esaminare dove questo pianeta andrà secondo quello che gli Umani faranno. La separazione di Lemuria e la frammentazione della società Umana crearono una serie di modi in cui si perse quella che era la coscienza collettiva. Fin tanto che le società avevano una comunità quantica, c’era concordia nella comprensione. Quando ci fu la separazione, pian piano e nel corso del tempo, la conoscenza più intuitiva accettata da secoli semplicemente svanì. Se avete dei dubbi al riguardo, allora come spiegate che gli antichi conoscevano ciò che soltanto la “moderna astronomia” vi ha detto in questi ultimi pochi anni? Nell'aspetto magnetico del vostro DNA vi è molto altro, compreso il seme stesso della vita... e la serie d’istruzioni riguardanti la vostra "terminazione". Esso regola la lunghezza della vostra vita facendola diventare meno di un decimo di quello che potrebbe essere. Il corpo umano è stato progettato per essere in grado di ringiovanirsi continuamente a livello cellulare ed è questa serie d’istruzioni che determina il processo d’invecchiamento fermando quello di ringiovanimento. Ogni singolo essere umano ha in sé una serie di istruzioni che comanda il rilascio dell'ormone della morte. Se così non fosse potreste vivere oltre 900 anni. All'interno della struttura del DNA e dei geni di ogni singola cellula del vostro corpo c'è un orologio che comanda il graduale rilascio dell'ormone della morte. Perché questo? Sembra così triste! Una tragedia! Voi avete pianificato tutto ciò! Era necessario che il ciclo delle vostre vite fosse corto in modo tale da creare il motore del Karma necessario ad aumentare la vibrazione di questo pianeta. Voi avete aumentato le vibrazioni del pianeta aldilà di ogni previsione. Voi! E ora il sistema per cui l'ormone della morte era stato creato sta iniziando a essere rimosso... il sistema che prevedeva corte vite sta cambiando!
Fu così che il DNA, di solito al 90%, lentamente si ridusse al 30%: quello che avete voi oggi. Siete ripartiti, letteralmente, da capo. Avevate perso la conoscenza quantica intuitiva, quell’intuizione, la comprensione dell’origine del vostro seme, di come funziona il corpo e l’esperienza dei Pleiadiani sono spariti... sono andati persi. Gli Umani dimenticarono l’astronomia più elementare, e non credevano neppure che la Terra fosse una sfera. Tutta la meravigliosa intuizione sul funzionamento dell’Universo e del DNA Umano sparì. Ora siete vicini a un cambiamento, pian piano vi siete risollevati a dove siete oggi. Vi dirò che cosa oggi è diverso e, con questo, abbiamo quasi finito.
Com’è potuto succedere una tale involuzione della razza umana? Il Segreto sta nel DNA!
Il Progetto Genoma Umano, un’impresa scientifica, ha mostrato un mistero: è solo il 3% della chimica del DNA - parti proteiche codificate del DNA - che fa tutto! Questa percentuale fa tutto, ma tutto quello che il progetto stava cercando. Più del 90% della chimica osservata nel DNA, quindi, è un mistero perché sembra non avere alcuna funzione evidente. Non si osserva nessun sistema, simmetria o scopo biologico nel 90% della chimica. Non ha codici chimici come le parti proteiche codificate. Sembra esserci per caso e alcuni l’hanno chiamato “DNA spazzatura”. Alcuni biologi sono convinti che questa parte di DNA sia un residuo chimico del processo evolutivo e che non sia più utilizzato dall’Essere Umano. Non c’è alcuna codifica e sembra non far nulla, quindi si tende a ignorarlo. È una cosa inutile.

La Coscienza umana risiede in quel 90% del DNA chiamato “spazzatura”!
Cari biologi, il 90% del DNA che non si comprende non è spazzatura. Proprio per nulla! È il processore e le istruzioni che pilotano la parte che si conosce. Sta processando il lavoro elaborato dal 3%!
Le cose che sono nello stato quantico non sono logiche nelle 3D. La fisica quantistica ha poco senso per un pensatore lineare, e voi siete lineari. Il “pregiudizio” che portate con voi, quindi, è che la vostra realtà si basa solo su meno dimensioni di quelle che l’Universo contempla. Fin quando il “resto del quadro” non si rivelerà, soprattutto grazie alle vostre ricerche scientifiche, voi vedrete soltanto la realtà limitata in cui vi trovate. Le cose fuori dalle 3D resteranno un mistero, appariranno casuali e caotiche invece che logiche e sistematiche. Nel vostro DNA c’è il vostro schema spirituale e tutte le istruzioni per chi voi siete. Tutto questo sta nel 90% che è quantico. È tempo di collegare le cose e riflettere sul quadro più grande: in quel 90% di DNA quantico c’è la coscienza Umana. La coscienza dell’umanità non è misurabile in codici e geni. È estranea a una ricerca chimica, e continua a essere qualcosa che la scienza vede come il misterioso risultato di un funzionamento biologico... inoltre, non si ha nessuna comprensione di ciò che crea “l’Umano totale”.  Nella coscienza Umana c’è la capacità di parlare con il DNA, di controllarlo, di operare con esso e diventare parte di esso. Uno dei più grandi segreti della vostra realtà è che avete la capacità di assumervi la responsabilità del vostro corpo e delle sue funzioni fondamentali.

Agli scienziati, quindi, io dico questo: quando svilupperete delle lenti quantiche, lo vedrete, ma voi ora vedete la chimica del 90%. Risplenderà sotto l’influenza della quantisticità e allora saprete che ho ragione. Poi, cambieranno i colori per l’attivazione che state creando e potrete vederlo ed esaminarlo, ma – al momento – non avete delle lenti quantiche. Non esiste sul pianeta un apparecchio che misuri la quantisticità dell’Universo, ma vi ci state avvicinando. Quando lo farete, la prima rivelazione sarà nella vostra biologia. Eccovi un altro indizio: continuate a esaminare ciò che sta in uno stato di entanglement perché questo è l’inizio del vero stato quantico che è modificabile con la tecnologia 3D.

LEGGI QUI "La storia completa dell’umanità" - Capitolo XXV





2 commenti:

Anonimo ha detto...

Oi vc vai traduzir para o portugues?

Eliude Santana ha detto...

Sim. Breve estarei postando.
Um abraço.