martedì 25 febbraio 2014

Un NUOVO CONCETTO di Cura! Esiste un pezzo “INNATO” dentro di noi più intelligente del cervello!


L
a parte intelligente del corpo fisico non è il cervello, ma si chiama INNATO.  E’ la parte che sa tutto del nostro sistema, conosce tutto di noi e che, al contrario del cervello, ci informa se qualcosa non va bene.
Sono ancora troppi i problemi di salute che sfuggono alle più sofisticate indagini cliniche della medicina ufficiale. Oggi, come risposta, è arrivata l’Olismologia, un novo concetto di Medicina Integrata, una RI-scoperta scientifica chiamata Disciplina della Sintesi, ovvero lo studio simultaneo dell’insieme. E’ fondata sulle conoscenze accademiche dell’Anatomia, della Fisiologia, sulle concezioni della PNEI (psico-neuroendocrino- immunologia) e della Fisica Quantistica applicata alla Biologia, e si prende cura di un essere umano non più scomposto in pezzi ma visto nell’unità che esso rappresenta, rimettendo al centro le sue potenzialità e riaffermando la capacità di auto-guarigione dell’organismo umano. Grazie all’intelligenza innata del nostro organismo, può analizza la globalità psico-fisica di ogni Persona in modo unitario, simultaneo e personalizzato, d’interpretare i segnali del nostro corpo e di ripristinare in ciascun individuo il miglior equilibrio fisiologico possibile, ottenendo – in tempi brevi – risultati d’immediata evidenza.

Ma non basta. L’Intelligenza Innata è molto di più.

Kryon: Dentro del corpo Umano esiste una comunicazione e si svolgono dei processi esoterici molto difficili da spiegare perché non sono lineari. Come viene questa comunicazione con le cellule del vostro corpo? Nel cervello oppure no? Che cosa viene detto? E’ giunto il momento di parlarvi di sistemi concettuali, di come operino a vostro vantaggio e di come la coscienza stia diventando meno lineare. Tutte queste cose potrebbero sembrare molto astratte e difficili, ma alcune di esse le state già utilizzando. Una di esse è ciò che chiamate l’Innato. Oggi vi riveleremo come funziona, perché non lo abbiamo mai detto o spiegato prima. Parte della coscienza umana sta se tornando interdimensionale.

Il Cervello – la parte più ignorante!
L'innato fa parte della coscienza Umana. A livello fisico, voi tutti l’avete e oggi ne parleremo per farvi comprendere che c’è molto più di quel che potete pensare… molto di più.
In passato l’innato è stato descritto come l’elemento intelligente delle vostre cellule. Questo potrebbe far pensare che ci sia una parte non intelligente, ma quel che intendiamo dire è che c’è una parte più ignorante e, che ci crediate o no, questa parte ignorante è il cervello. Il cervello percepisce molte cose ed è un eccellente elaboratore. È il miglior computer presente oggi sulla Terra per memorizzazione e collegamenti.  Definisce il vostro comportamento, cosa fate, come agite, ciò che credete e come percepite le cose. Ma non sa nulla di quel che succede dentro le vostre cellule o nel vostro corpo emozionale. Può inviare segnali per far funzionare il corpo, ma è cieco per quel che succede dopo. E si confonde anche facilmente. Il cervello non “ne è al corrente” dei vostri malesseri, non v’informa quando qualcosa comincia a andare storta. Perché, quando cominciate a mangiare un cibo o a ingerire una sostanza chimica, il cervello non grida: Non farlo! Sei allergico! Dopo ne pagherai le conseguenze! Potete anche ragionarci lungamente sopra, ma non scoprirete mai tramite il cervello come stanno le vostre cellule. Siete allergici a qualcosa che il vostro corpo ancora non conosce? Forse a un cibo che non avete mai mangiato o a una sostanza chimica che non avete mai assunto? Come saperlo se il “boss” (cervello) non v’informa? Perché non lo fa? Il cervello non è collegato alla struttura cellulare. Ma l’Innato, sì.

L’innato è l’intelligenza del corpo fisico. Sa tutto di tutto del vostro sistema. In realtà è altrettanto intelligente quanto il cervello, solo in modo diverso. Allora, cosa deve fare un Essere Umano per scoprire se è allergico a qualcosa? Potete chiedere al cervello che però non ne ha nessuna idea. Cosa si può fare per saperlo? Allora poni nella mano un alimento o una sostanza chimica e fai il test muscolare Kinesiologico (la kinesiologia offre sorprendenti risorse nell’individuazione e risoluzione delle cause profonde di differenti disagi, attraverso la guida del Test Muscolare Kinesiologico, ndr). Il test muscolare usa l’innato del corpo per darvi il segnale di “sì o no” riguardo a qualcosa che lui sa e il vostro cervello no. Capite, quindi, che nella kinesiologia si riconosce la presenza, nel vostro sistema fisico, di una parte che ne sa più del cervello? Questo, di fatto, è un metodo usato da secoli, ed è molto preciso (attraverso il Test Muscolare kinesiologico, l’operatore è, infatti, in grado di recepire ed evidenziare nella persona, le variazioni nel tono della risposta muscolare in corrispondenza a stimoli specifici. Ciascun muscolo risulta associato in una rete ‘olografica’ di connessioni con altri aspetti specifici della persona, ndr).

L’Innato sa molto di più, oltre a ciò di cui sei allergico. È anche pienamente sintonizzato con le parti quantiche del tuo DNA che sanno tutto del tuo sviluppo spirituale e cellulare. L’innato stringe la mano al tuo Sé Superiore e si fonde a tutti i livelli del Gruppo Umano: la coscienza, il Sé Superiore e l’innato. È il vostro corpo intelligente, e si collega a tutto. A volte riesce perfino a rimettere a posto una funzione che normalmente il vostro cervello razionale non è in grado di fare. È una connessione del cuore, carissimi. L’innato è ciò che crea l’emozione.

La domanda è: Non ti sembra strano che ci siano alcune malattie che si riscontrano a livello cellulare e che ti attaccano e, tuttavia, tu le vieni a conoscere solo quando stai male o quando è troppo tardi? Che razza di cervello hai che non ti dice niente al riguardo? Non ricevi alcun segnale dal cervello, scopre solo tramite il dolore e sofferenza! Tuttavia, l’innato lo sa fin dal momento in cui accade. L’innato sa quando si forma nel corpo. Quando le tue cellule bianche vanno dove c’è necessità, il tuo intero sistema immunitario si allerta! Eppure tu non ne sai niente, poiché il cervello fa solo quello che fa sempre... elabora e ricorda. Ma, in questo caso, fa davvero ben poco per aiutarti a sopravvivere.

Sintonizzare sull’Innato è imparare a pensare fuori dagli schemi!
Cos’è l’innato? Dove si trova? Non sta nel cervello, ma piuttosto in ogni cellula del tuo corpo e in ogni molecola del tuo DNA. Ti abbiamo detto, carissimo Essere Umano, che neppure quelle elusive informazioni dell’Akasha sono nel cervello (l’Akasha è il registro di tutto quello che abbiamo fatto nel Pianeta e che si trova nel DNA quantico, ndr). Se sapete come ascoltare l’innato e dove si trova, potete sintonizzarvi su di esso. Il test muscolare è un modo per saperlo, un modo molto elementare. Alcuni di voi sanno anche che è l’innato a rispondere all’agopuntura, e non il cervello. Lo sapevate questo? L’innato è consapevole di tutto ciò che succede a livello cellulare e lo trasmette di continuo. Trasmette così bene che fluisce in quel che chiamate la Merkabah del corpo. Ora, la Merkabah è il campo quantico intorno al vostro corpo che pulsa pieno d’informazioni spirituali e sulla vostra salute fisica. Tutto ciò che avete vissuto in passato, rimane lì e resta sempre disponibile. Si trova in un brodo quantico d’informazioni esperienziali pronte all’uso. Funziona come un magazzino pieno di pezzi da sostituzione. Se ora soffrite di una malattia fisica, è possibile estrarre dall’Akasha qualcosa che ne crei la guarigione. Lo potete fare. Come tutte le cose non-lineari, per funzionare richiede una coscienza e di una pratica nuova e matura. Avete un magazzino dentro del vostro Akasha, che è pronto per essere usato e voi potete “andare a prendere” la struttura cellulare sana che avete bisogno. Quello schema è in voi poiché lo avete acquisito vivendolo. Sono in molti ad avere la capacità di vedere e leggere questo campo.

L’innato è il responsabile delle remissioni spontanee!
La scienza non ha nessuna idea di come questo succede. L’innato può indurvi a “andare a prendere” nell’Akasha le cose che avete acquisito e poi inserirle nella vostra struttura cellulare. È davvero intelligente! Immaginate poter eliminare a tal punto una malattia da non trovarne più alcun segno; essere capaci di non aver più bisogno di una medicina nel giro di una notte! Succede sempre. È lo stesso principio.

Non vi è capitato di sentire un brivido quando ne avete sentito parlare o sentendo che è una cosa possibile? Cos’era quel brivido? Potreste rispondere: «Un brivido di conferma». Indovinate da dove viene... dall’innato! L’innato è in grado di segnalarvi la verità. Il cervello, invece, no. Infatti, il cervello spesso è un intralcio. È nel cervello che sta il vostro schema di credenza. È nel cervello che risiede una percezione di voi stessi che si basa sull’esperienza e la memoria. Il cervello è il vostro strumento 3D di sopravvivenza; però non può darvi la verità. Può solo darvi ciò che percepisce come verità in base a un ragionamento logico, calcolato e rielaborato di connessioni sinaptiche fondate unicamente sulla vostra esperienza passata.

Il cervello può dirvi di non toccare la piastra della cucina per quel che è accaduto in passato, ma non vi può inviare brividi di conferma su informazioni che non possiede. L’intelletto vuole farvi credere che il cervello è “supremo”. Il cervello, tuttavia, è solo una parte del sistema fisico, e neppure una parte molto intuitiva. È l’innato che conosce la verità. L’innato è collegato alle parti quantiche del vostro DNA e, pertanto, conosce anche la vostra spiritualità e la verità del Dio dentro di sé.

Il Nuovo Metodo di Cura Attraverso il Nostro Campo Quantico
Un medico intuitivo può stare davanti a voi e con un certo grado di successo leggere i messaggi provenienti dal vostro innato. Questa persona intuitiva non deve sottoporvi a un test muscolare per sapere che nelle vostre cellule è in corso qualcosa. Può vederlo o percepirlo dal campo che circonda il vostro corpo. Ora, forse avete pensato che il medico intuitivo vi stesse osservando il fegato o il cuore, che vi stesse facendo un qualche tipo di analisi. Questo è un modo di pensare molto lineare e non è quel che accade. Lo pensate perché il vostro sistema di credenza è sempre attivo. Il medico intuitivo, invece, percepisce l’energia quantica del vostro campo trasmessa dal vostro innato sullo stato di salute, sulla chimica del corpo e su ciò che potrebbe svilupparsi al vostro interno. È diverso da quello che pensavate, non è vero? Si tratta dell’innato, e questa è solo una delle cose che fa.

L’Essere Umano del Futuro
Uno degli attributi del futuro Essere Umano è costruire il ponte tra la coscienza Umana e l’innato. Un ponte a nuovi strumenti e non servirsi più del test muscolare. Di fatto, voi potete diventare il medico intuitivo di voi stessi. Ha senso, vero? Quindi, quando un virus o un batterio invade il vostro corpo – cosa di cui il cervello non vi avvisa – lo sapete! Questo ponte darà il via al completamento dell’evoluzione dell’Essere Umano ed è il logico stadio successivo verso una vita più lunga. So che per voi questo ha senso. Bisognerebbe essere in grado di sentire quel che sta arrivando mentre succede piuttosto che doversi recare da un medico per degli esami. Fare delle analisi mediche non è una brutta cosa, ma dovrebbe confermare ciò che già sapete star succedendo, e non scoprirlo a quel punto.

Ecco un rompicapo medico: se vi accade un incidente che vi spezza completamente la spina dorsale, questo vi lascia privi della percezione dei muscoli o del loro funzionamento dalla vita in giù. Ciò succede perché i segnali che partono dal cervello non riescono più a raggiungere i muscoli. Il passaggio per questi segnali è interrotto. Passate, quindi, il resto della vita su una sedia a rotelle. Tuttavia, quel che è strano è che ci sono altre cose dentro di voi che continuano a funzionare, come il cuore, la digestione, anche se vi hanno detto che i segnali inviati dal cervello, dal sistema nervoso centrale, sono interrotti. Il passaggio lungo il quale i segnali corrono attraverso la spina dorsale è reciso. Allora, cos’è che mantiene in funzione tutti questi organi dal collo in giù?
Per funzionare, il cuore dipende da segnali che provengono dal cervello; ha bisogno d’impulsi elettrici che sono inviati da zone particolari del cervello che creano una sincronia ritmica che fa battere il cuore. Anche se il cervello è scollegato, il cuore mantiene il suo ritmo. Come funziona? Ora ve lo dirò: l’innato assume il comando e mantiene il segnale. È sempre lì perché la Merkabah ha le dimensioni di tutto il corpo, non è localizzato in un posto solo, come lo è il cervello. Gli organi continuano a funzionare nonostante il passaggio per i muscoli sia interrotto. E continua anche il processo riproduttivo! Il cuore funziona e anche la digestione, e tutto senza collegamento al cervello.

Che ne dite invece di iniziare a riconoscere la verità dall’innato dentro di voi? Comprendereste di essere dei frammenti di Dio su questo pianeta, e di poter discernere ciò che accade o non accade intorno a voi. L’Essere Umano diventa più brillante quando i due cervelli funzionano insieme ed è anche capace di vedere il suo stesso stato di salute, d’intervenire prima che le cose gli sfuggano di mano, e anche di sentire la verità di Dio in quel bellissimo sistema che è l’Akasha.
Lo abbiamo già detto quando abbiamo parlato dell’Akasha. Ognuno di voi singolarmente ha una dieta diversa che si basa su ciò che funziona per voi. Non esiste una dieta “illuminata” se non quella che viene dal vostro discernimento. L’innato è intelligente. Agisce insieme alla vostra Akasha e conosce tutti i vostri aspetti animici. È collegato con il vostro Sé Superiore. Sa quale alimentazione funzionerà per voi in base alle vostre ultime vite passate. 
Questo sta nella vostra Akasha, con cui l’innato è in contatto. L’innato è in gamba! È un secondo cervello. La medicina rimane spesso interdetta di fronte a questo, ed io vi ho appena dato la risposta. L’innato, quindi, è l’intelligenza del corpo, ed è più in gamba del cervello per quanto riguarda l’ambito cellulare. Ora, voglio giungere a una conclusione.


Che cosa fare di tutte queste informazioni? Voglio che entriate in contatto con l’innato. È la connessione del cuore, miei cari. Il Sé Superiore, l’innato e la coscienza Umana sono le tre energie Umane che devono fondersi... la coscienza Umana, il Sé Superiore e l’innato.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Parece interessante post mas nao entendo nada de italiano rsrs

Eliude Santana ha detto...

Breve serà postado em portugues.
Abraços.