giovedì 7 agosto 2014

La Paura fa invecchiare



La nostra paura di invecchiare e la nostra profonda convinzione che siamo destinati a diventare vecchi, sono la causa del proprio invecchiamento, una profezia che si realizza dal fatto che sia stata formulata e che è stata generata da un’auto-immagine distruttiva. Per uscire da questa prigione, si deve invertire le credenze sostenute dalla paura. Invece di credere che il corpo degeneri nel corso del tempo, dobbiamo alimentare la convinzione che si tratta di un corpo nuovo ogni minuto. Invece di credere che il corpo sia una macchina senza una mente, nutrire la convinzione che egli è imbevuto da una profonda intelligenza della vita, il cui l’unico scopo è di sostenerci. 
Queste nuove credenze non sono solo più piacevoli da vivere, sono vere - noi sperimentiamo la gioia della vita attraverso i nostri corpi, così è naturale credere che i nostri corpi non siano diretti contro di noi, ma che vuole quello che vogliamo.
Anche se sembra che siamo individui distinti, siamo tutti collegati a modelli d’intelligenza che governano il cosmo, noi e il nostro ambiente sono una sola cosa. Guardando te stesso, ti accorgi che il tuo corpo finisce a un certo punto, si è separato dalla parete della vostra camera o da un albero all'aperto da uno spazio vuoto. In termini quantistici, tuttavia, la distanza tra "solido" e "vuoto" è trascurabile. Ogni centimetro cubo di spazio quantico è pieno di una quantità di energia pressoché infinita, e la più piccola delle vibrazioni è parte dei vasti campi di vibrazione che uniscono intere galassie: a ogni inspirazione, si respira centinaia di milioni di atomi d'aria che sono state esalate da qualcuno in Cina, per dire. Tutto l’ossigeno, l’acqua e la luce del sole intorno a noi sono quasi indistinguibili da ciò che è dentro il nostro interiore. Se lo si desidera, si può provare a sentire in uno stato di unità con tutto ciò che entra in contatto. In stato di veglia normale, si può toccare con un dito su una rosa e sentirla come solida, ma in realtà, un fascio di energia e informazione - il dito - sta entrando in contatto con un altro fascio di energia e informazione - la rosa. Il dito e la cosa in cui si tocca sono soltanto affioramenti minimi del campo infinito di cui chiamiamo l'Universo. 

Abbiamo bisogno di invecchiare? 
Gli antichi saggi, famosi per la loro longevità, ritenevano l'invecchiamento, un "errore dell'intelletto" (in sanscrito, aparadha Pragya). Questo errore è quello delle persone identificarsi soltanto con il corpo fisico.
La consapevolezza fa una differenza enorme nel processo d’invecchiamento, perché sebbene tutte le specie superiori invecchino, soltanto gli esseri umani sono in grado di sapere cosa sta accadendo a loro, e di tradurre ciò che sanno del proprio invecchiamento.

La disperazione per l’invecchiamento ti fa invecchiare più rapidamente, accettando invece l'invecchiamento eviti molte sofferenze, sia fisica sia mentale. 

Si può arrestare il processo d’invecchiamento. L’onnipotente è dentro di noi
“È ora che smettiate di dar credito all’onnipotente fuori e diate credito all’onnipotente dentro, come facevano i maestri. E se la vera divinità e il vero potere sul pianeta fossero nascosti negli Esseri Umani, anziché negli angeli del cielo o nei grandi edifici dalle imponenti facciate? Gli Umani amano cedere il proprio potere ad altri, Umani e non, giacché la maggior parte degli Umani non si fida di se stessi. Ma, e se la salute equilibrata potesse essere vostra e poteste arrestare il processo d’invecchiamento? Miei cari, voi dovreste vivere almeno 200 anni! Voi vi rigenerate! Siete progettati così, ma questo progetto non opera a pieno regime a causa dell’equilibrio buio/luce che c’è stato sul pianeta per eoni. Adesso sta cambiando.
State cominciando a vedere qualcosa, nella prossima generazione e in quella successiva: una vita più lunga senza l’aiuto della scienza. Inizierà a succedere automaticamente e sarà un mistero per i biologi. Perché mai gli Umani cominciano a vivere così a lungo? Diranno, “Forse è l’alimentazione. Forse è questo e forse è quello. Forse è l’assenza di malattie, perché li curiamo”. Avranno una serie di ragioni e nessuna di queste sarà precisa, perché non conoscono l’energia di quello che voi avete fatto e di come lei influenza il DNA. In contrapposizione a tutto l’inquinamento che state pompando nell’ambiente, gli Umani inizieranno ad avere vite più lunghe".

Si tratta solo di pensare in modo diverso?
No. Si tratta di voi che toccate il volto del creatore all’interno della vostra struttura cellulare. Guardatevi allo specchio. Quanti di voi riescono a vederlo? Ancora non in molti, ma presto lo sarete. Nelle 3D vedete soltanto un Essere Umano che sta invecchiando... solo questo. Tuttavia, benedetto è l’Umano che va oltre. Voglio dirvi che è un pensatore quantico colui che vede un Essere Umano e lo ama non importa cosa abbia fatto, Ci vuole un pensatore quantico per guardare l’umanità in generale e non giudicarla, ma amarla – vedere le soluzioni e non i problemi. Questo è un pensatore quantico: quest’Umano vedrà la storia; vedrà il ciclo della vita e la connessione con la natura. Vedrà la parte che gli animali hanno in tutte le cose e la parte che hanno l’aria, le rocce, l’energia, i vari sistemi. Tutte queste cose sono state progettate per non essere “a sé stanti”.

I bambini stanno assumendo caratteristiche quantistiche
"Ogni molecola d’aria sa chi siete. Ogni granello di polvere del pianeta sa chi siete. Fa tutto parte di un sistema che avete creato voi, il sistema della forza vitale. Tutto ciò che c’è sulla Terra, tutte le cose su di essa, sono progettate da un creatore che è dentro di voi, nel vostro DNA. Il cambiamento che sta attraversando questo pianeta è il vostro risveglio a ciò e, in questo processo, voi state diventando più quantici. Il DNA inizia a cambiare. È sintonizzato a livello quantico con la Griglia Cristallina. Cioè, esso comincia a cambiare non soltanto in voi, ma anche in ogni bambino che nasce. Si può dire che il campo del DNA Umano “si guarda attorno” alla nascita e raccoglie l’energia che gli è offerta dalla Griglia Cristallina. Quella, dunque, è l’energia di partenza che avrà per la vita. Quello che fate adesso, quindi, influisce sull’energia della terra e persino sulla coscienza dell’umanità futura. Pensateci. Per eoni non è cambiato niente. La natura Umana è sempre stata la stessa e, perciò, non avete visto altro che guerra e frustrazione. Adesso questo sta cambiando e voi avete creato". Kryon



Nessun commento: