martedì 30 settembre 2014

L’invenzione della Lente Quantica individuerà le leggi mancanti della fisica



"Il corpo umano è stato osservato attraverso la lente della fisica quantistica e gli scienziati hanno scoperto che è molto di più di una macchina che risponde a leggi biochimiche. Le nostre cellule infatti sono trasmettitori e ricettori di informazioni e controllano la nostra salute, in un modo che non avremmo mai ritenuto possibile. E se avessimo gli strumenti scientifici non solo per spiegare certi fenomeni, ma anche per dare avvio a processi di cura miracolosi? (The Living Matrix)
“Così come Niccolò Copernico con le sue scoperte non molto tempo fa rivoluzionava l’astronomia con la teoria eliocentrica, così i fisici moderni stanno rivoluzionando oggi tutto ciò che rappresenta la conoscenza dell’universo e della materia che ne fa parte.
Se Newton diceva che l’essere umano era solo un ingranaggio inerte dell’universo o, quantomeno ci faceva sentire tale, la scienza moderna ci sottolinea chiaramente che le cose in realtà non sono  così. Nel mondo delle particelle che compongono tutto ciò, a noi noto, noi siamo Dio in carne e ossa! Questa affermazione potrà farvi sobbalzare dalla sedia, però è arrivato il momento di parlare concretamente degli effetti che le nuove scoperte scientifiche hanno sul nostro presente e avranno sul nostro futuro! Non siamo pezzi inermi su una scacchiera, semplici distrazioni per un Dio che ha già deciso tutto. Non siamo soldatini che marciano su una strada predeterminata. Qualsiasi cosa nel nostro mondo fisico è fatto di entità quantistiche che, lo vogliate o meno, reagiscono in maniera determinante ai nostri pensieri, alle nostre emozioni, alla nostra volontà! (Web – Kricio)

Non ci vorrà molto quando avrà una scoperta importante, di cui Kryon viene parlando da due anni. Si tratta della capacità di vedere e misurare l’energia quantica. Cioè, la capacità di vedere chiaramente e misurare dei modelli nella fisica multidimensionale.  Oggi la fisica è a quattro dimensioni – considerando il tempo - ed è la nostra realtà comune: fisica 4D lineare. Così ora, siamo abituati a un certo tipo di cose e a come queste funzionano. Questo, però, sta per cambiare.
Secondo Kryon, non appena usciremmo dalle quattro dimensioni, la nostra percezione sarà simile a un’indefinibile bolla di cose vorticanti che non hanno logica lineare... e ciò sarà confuso a chiunque voglia semplicemente stare nelle 4D.

“Potete immaginare cose che si comportano in modi che sono “impossibili”? Questa sarebbe una realtà multidimensionale. Il cervello vi si deve abituare - e lo farà – a uscire dal vostro “livello di confort” della fisica. Tuttavia, la verità è che quando andate oltre le quattro dimensioni, tutto quel che segue si auto-modifica costantemente. Tutto è dinamico, e coloro che hanno bisogno della coerenza della linearità si sentono a disagio. Non è lineare e non è numerabile” (Kryon)

Come si misura il tempo tra sistemi planetari culturalmente diversi?

Kryon: Ora, per voi questo messaggio potrebbe sembrare strano. Queste sono idee controverse, quindi ascoltate con attenzione.
Se visitaste il cosmo e parlaste con la vita intelligente che sta là fuori come lo è da milioni di anni prima ancora che ci fosse vita sul vostro pianeta, alcuni concetti che ricevereste vi darebbero da pensare. Come si misura il tempo tra sistemi planetari culturalmente diversi? Il vostro è vincolato al Sole e voi parlate di “anni”. Non funziona così per loro. Per creare un riferimento temporale che abbia senso per voi tutti, avrete bisogno di qualcosa che sia comune a tutti, qualcosa di coerente che tutti possiate condividere e questo, infatti, esiste.

Vi è una coerenza nella velocità delle stelle e dei sistemi solari che girano intorno al centro della galassia. A prescindere dalla loro posizione sul “disco” che circonda il centro, tutti si muovono a una medesima precisa velocità. Questo è uno standard galattico. Poiché si tratta di una velocità coerente per tutte le stelle viene usata come riferimento temporale che tutti possono comprendere. Quando un sistema comunica con un altro, si ricollegano entrambi a quel che voi avete chiamato un anno cosmico. Tuttavia, dato che il termine anno non esiste nel loro vocabolario, loro lo chiamano rivoluzione, che sta per rivoluzione intorno al centro. Questa è una misurazione temporale coerente sul tempo impiegato dal vostro sistema solare per compiere una rivoluzione intorno al centro della vostra galassia a spirale. Quindi, tutti i sistemi solari hanno questo in comune. Quante rivoluzioni pensate che l’umanità abbia visto, cari Esseri Umani? La risposta è che non ne avete vista neppure una! Perché ci vogliono circa 230 milioni di anni terrestri per compiere un giro [una rivoluzione].

Allora, perché vi parlo di questo? Perché per voi Esseri Umani sulla Terra, ci sono parti dello spazio in cui non vi siete mai imbattuti prima; e dato che non avete mai completato il giro, l’intero “percorso” del vostro sistema solare è per voi ancora inesplorato, incluse delle caratteristiche spaziali che potrebbero trovarsi là e che voi vi aspettate. Cosa direste se vi dicessi che ora state per entrare in una “zona” davvero speciale e che ciò che andrete a sperimentare è stato preorganizzato fin dall’inizio? Non è predestinato, carissimi, ma è sempre stato presente nel caso ce l’aveste fatta come razza Umana. È stato temporalmente calcolato in modo appropriato e perfetto, ed è per voi.

In questa nuova zona dello spazio all’interno della quale si spostando il vostro sistema solare, c’è un diverso tipo di fisica che è vista dagli scienziati come un tipo di radiazione del tutto nuova. Il vostro sistema solare sta ora entrandoci. (In realtà, il fatto è che voi state uscendo da una sorta di “nube” in cui vi trovate da eoni, e state per iniziare a sperimentare una vita senza di essa.)

Il campo magnetico della Terra è un sistema di comunicazione verso il nostro DNA
La prima emozione o reazione a questo potrebbe essere la paura, perché questa radiazione inizierà dapprima a intersecare l’eliosfera [il campo magnetico del Sole], e l’eliosfera interseca poi il campo magnetico del pianeta Terra. Il vostro campo magnetico fa per voi parecchie cose: vi scherma da cose emesse dal sole che possono farvi male; inoltre è un sistema di comunicazione verso il vostro DNA che trasferisce elementi quantici dell’eliosfera nel corpo Umano attraverso il campo del vostro DNA collettivo.

Venticinque anni fa, vi dissi che il campo magnetico era necessario per la vostra vita sulla Terra, e ora sta diventando un fatto scientifico. La molecola del DNA non è una particella quantica, carissimi, ma ha degli attributi quantici. (Ha un campo che influenza la rotazione degli elettroni in un campo quantico.) Questo fatto scientifico vi potrebbe dire qualcosa di più riguardo a ciò che si potrebbe celare in questo specialissimo sistema. Nel vostro corpo, là in quel che noi chiamiamo il campo del DNA in uno stato di entanglement, ci sono milioni di miliardi di molecole di DNA e tutte sanno nello stesso istante. Questo campo è chiamato Merkabah.

Questa nuova radiazione a cui il vostro sistema solare si sta avvicinando, è progettata per migliorare il vostro DNA. È un sistema di via preferenziale per la civiltà Umana nel caso aveste oltrepassato la precessione degli equinozi, un set-up di cui tutti gli Antichi hanno parlato, ed anche la vostra dottrina religiosa vi si riferiva come a un periodo difficile o “tempi finali”.  Tutto questo è intenzionale e crea il potenziale di poter evolvere più in fretta in un mondo senza guerre. Favorirà nuove invenzioni, la capacità di risolvere problemi irrisolvibili nelle 3D che state avendo ora, e altro ancora. Questo è il terzo sistema. Non temetelo, carissimi! Ci saranno alcuni scienziati che vedranno la cosa per quella che è, e ce ne saranno altri che si allarmeranno. Io voglio che usiate il discernimento quando lo vedrete e ricordiate che ve ne abbiamo parlato qui. La paura disattiva la vostra magnificenza!

Il nostro DNA non è di questo Pianeta

È possibile che il vostro DNA non sia diqui? E se non lo è, da dove viene? È un tema ricorrente di Kryon quello che il vostro DNA sia stato modificato circa 200.000 anni fa e che questa sia la storia della vostra creazione spirituale. Vi abbiamo detto che questo fu fatto dai Pleiadiani con un intento spirituale e che era stato previsto per un tempo preciso; e questo rimanda a ciò per cui la Terra fu progettata. Viene dalla grande Fonte Centrale e fu fatto con amore.

Le sette sorelle, il vostro lignaggio ancestrale, hanno provveduto a un sistema di risveglio e vie preferenziali. Hanno collocato le capsule del tempo su tutto il pianeta, sono 24 in 12 coppie. Il Monte Shasta è una parte di una coppia. Queste capsule del tempo non sono capsule nascoste contenenti cose provenienti dal passato, ma sono porte temporali che si aprono al momento giusto per dispensare saggezza. Il momento di apertura di queste capsule non è dato dall’orologio, carissimi. Ascoltate: è subordinato a ciò in cui crede l’Umano e al suo sviluppo spirituale.

Vi sembra un tema ricorrente? È ciò che vi diciamo da venticinque anni. Cosa farete di questa informazione? Il momento è questo, ed è il momento che le vecchie anime si risveglino, che generino quell’invisibile campo dato da ciò in cui credono, e richiamino la comunicazione dell’intuizione e delle informazioni dell’Akasha. Comincerete a riconoscere che siete più grandi di quanto vi abbiano mai detto; non siete nati sporchi, ma splendidi! Non siete neanche vittime delle circostanze, ma possedete invece il timone della vostra vita e potete stringerlo e muoverlo come volete. Questa è veramente una nuova energia per voi!

L’invenzione della Lente Quantica individuerà vita quantica ovunque, anche nell’aria!
Ed è questa credenza che collettivamente darà energia all’apertura delle capsule del tempo. Quando esse si aprono al momento giusto, vi daranno ciò di cui vi abbiamo già parlato: le leggi mancantidella fisica, le invenzioni per rifornivi di acqua ed energia per sempre, la lente quantica. La lente quantica utilizzerà un processo crio-plasmatico che, quando infine sarà padroneggiato e miniaturizzato [come vi ho già detto], farà sì che la prima cosa che la scienza riuscirà a individuare sia il campo quantico dell’Essere Umano! La Merkabah Umana si rivelerà. Sposteranno poi la lente sugli animali, le pietre, le piante e vedranno ovunque una vita quantica, anche nell’aria. Si dischiuderà per il pianeta un nuovo concetto di vita e la scienza dovrà riscrivere tutte le regole della biologia di conseguenza. Ci sarà un punto di svolta nella conoscenza, una pagina che non potrà essere sottovalutata, una via preferenziale in aspetti dello sviluppo scientifico che vi faranno vivere più a lungo e in salute per più decenni di quanto viviate ora. Uscirete un po’ per volta dalle 3D ed entrerete in uno stato di coscienza e consapevolezza superiori, e questa consapevolezza risolverà moltissimi problemi.

Quel che verrà in futuro non si limiterà alle invenzioni che riguardano nuovi apparecchi o nuove tecnologie, perché la cosa è ben più grande. In effetti, ci saranno tecnologie per una produzione illimitata di cibo, acqua potabile ed energia, ma il “vero” futuro vi porterà a comprendere che c’è qualcosa nel vostro DNA che lo espanderà così da farvi avere una nuova coscienza del Sé. Gli Umani cominceranno a pensare fuori dagli schemi, risolvendo i problemi della Terra uno a uno; inizieranno a uscire dalla modalità di sopravvivenza, dalla modalità di conquista, e cominceranno a vedere gli altri Esseri Umani in modo diverso.

Voglio che voi capiate queste cose, carissimi. Voglio che crediate a tutto questo, non importa quanto strano o assurdo possa sembrare. C’è un sistema, qui, e c’è veramente. Voi siete più di un sistema biologico con una coscienza e una struttura cellulare. L’intero sistema include cose che forse pensate che siano strane e assurde; tuttavia fa parte di un modo di pensare evoluto prendere in considerazione le cose che non si vedono, e forse anche quelle incredibili.

Ultimamente ho affermato che le cose non torneranno più alla normalità passata perché la normalità si è modificata. Cosa pensate che la scienza medica abbia pensato quando le si presentò l’idea dell’esistenza dei batteri? Pensate... creaturine invisibili in grado di uccidervi! Che cosa curiosa, che stranezza! Risero e la definirono una “storia ridicola”. Poi, con l’avvento del microscopio, ci fu la conferma e oggi è conoscenza comune. Ebbene, voglio dirvi che ci sono cose invisibili che fanno parte di un sistema benevolo per creare aiuto e supporto. Tuttavia, ciò che le attiva è la consapevolezza in ciò che si crede. Di nuovo, questa “storia ridicola” per alcuni, sarà convalidata da ciò che verrà in futuro.
DA LEGGERE: La desalinizzazione dell'acqua in un modo nuovo, con la nanotecnologia -  Libro "Dio è Quantico ed è nel DNA - Rivelazioni"
TRAILER:  (Con sottotitoli in italiano)


Nessun commento: