lunedì 17 novembre 2014

Abbiamo tutti un corpo parallelo nei nostri sogni



In Quale Sfera della Realtà se Svolgono i Sogni?

L’energia è il principio del moto, è ciò che fa succedere le cose, che fa cambiare, modificare. E’ il principio dell’attività. Quindi, tutto il mondo fisico, così come percepiamo, deriva dalla fonte divina dell’universo ed è un riflesso della natura divina, del modo in cui l’Universo è in Dio e in cui Dio è nell’Universo. Penso che sia possibile stabilire un contatto diretto con la coscienza di Dio, tramite l’esperienza mistica. Tutte le religioni si basano sull’esperienza mistica, grazie alla quale, le persone entrano in contatto diretto con una forma di coscienza o intelligenza, o a volte, molte forme di coscienza e intelligenza, al di là del livello umano.


Secondo Rupert Sheldrake, biologo dell’Institute of Noeetic Sciences di San Francisco, quando sogniamo, facciamo esperienza di una sorta di corpo alternativo. Facciamo cose con il proprio corpo che nella realtà non possiamo fare in quel momento: camminare, parlare, perfino volare, saltare da un precipizio. Queste attività che coinvolgono il corpo, succedono al mio corpo onirico. Non coinvolgono il mio corpo fisico, quindi, abbiamo tutti un corpo parallelo nei nostri sogni. Però, chiediamo, dove succede esattamente, in quale sfera si svolgono i nostri sogni? Sicuramente, è uno spazio che ha a che fare con la mente e la coscienza, ma non possiamo affermare che tale spazio sia confinato all’interno della testa. Normalmente è questo che pensiamo, perché crediamo che tutta la coscienza sia racchiusa nella testa. Credo che questa forma di pensare sia sbagliata perché penso che la nostra mente si estenda al di là del cervello in ogni azione visiva.

Capita a molti di avere l’impressione di fluttuare fuori del corpo e di vedersi dall’esterno; altre volte, facciamo sogni molto lucidi come si fossimo svegli, di fatto, si tratta di estensione del corpo onirico. La sfera di coscienza di cui facciamo esperienza nei nostri sogni potrebbe esistere indipendentemente dal cervello, dato che non è esattamente una sfera fisica. E’ una sfera di possibilità o d’immaginazione, una sfera della mente. Forse la stessa cosa succeda, quando moriamo, un po’ come entrare in un sogno eterno. E’ possibile che continuiamo a vivere in una sorta di mondo onirico, dove possiamo continuare cambiando e sviluppando in tale mondo, secondo modalità totalmente diversa di quella del corpo fisico. Che sia vero o falso è, comunque, una possibilità.


Secondo Kryon: 
La funzione dei sogni degli Umani è estremamente complessa. Anche dopo la nostra spiegazione potrebbe non essere compreso pienamente.

Aspetto biologico – Sotto l’aspetto biologico, i sogni sono in realtà rilascio e riscrittura di memoria. Sono una forma di pulizia mentale che il corpo deve eseguire per riorganizzare concretamente il cervello nello stato di sonno. Dispone le cose e le sistema per priorità in luoghi preposti della memoria. Durante questo processo, si hanno spesso dei lampi di cosa sta facendo. Così questo è per quanto riguarda la verità empirica, non ancora compresa ed accettata dalla scienza. Verrà dimostrato presto, comunque, quando sarete in grado di mappare le energie cerebrali in tempo reale.

Aspetto psicologico – I ricordi che vengono trasferiti da una zona all’altra seguono spesso una priorità data dalle vostre paure, dai vostri amori, dalle vostre passioni ed anche dalle vostre dipendenze. Questa gerarchia, che si evidenzia molto nell’analisi, non è molto cambiata nel corso dei secoli dell’esistenza Umana. Gli aspetti non lineari… vedere persone in luoghi dove non sono mai state o non lo potrebbero essere nel tempo lineare 4D, sono comuni, perché il cervello sposta queste cose in modo non lineare. Vedetela così: avete con voi una scatola con le foto di tutte le vostre esperienze della vita. D’un tratto la scatola si rovescia e le foto di sparpagliano dappertutto. Nel raccoglierle non hanno alcun ordine. Il passato ed il presente si mischiano tra loro. Tenete in mano le vostre foto e la zia Sally si trova vicino ad una casa che non ha mai visto, accanto a bambini che non ha mai conosciuto. Per di più, riunite insieme prima quelle foto che hanno per voi più energia di altre, perché devono essere raccolte in un posto particolare più accessibile per il cervello che deve ricordarle. Dunque, il cervello organizza in realtà i ricordi secondo un ordine prioritario significativo. Qui è dove l’analisi psicologica è stata così importante in passato.

Aspetto spirituale – Con l’arrivo della nuova energia, sono cambiati tutti i potenziali ed emerge un pezzo assolutamente nuovo del mistero del sogno. Questa vostra nuova coscienza appena scoperta entra di colpo a far parte di questo riassestamento di memoria. Inoltre, il sognare cambia il suo fine. Adesso è in realtà una riscrittura del passato dentro il vostro DNA (oltre allo smistamento biologico della riorganizzazione neuronale, come visto prima)! E’ molto difficile da descrivere.
Vedetela così: ritorniamo alle foto sparse sul pavimento. Ora, mentre raccogliete una foto alla volta, andate a riscrivere l’emozione e l’energia riguardo ad essa con una mente nuova e più chiara. Quindi, non state semplicemente riorganizzando i ricordi. Il cervello li sta riscrivendo. Questo è una nuova potente caratteristica che mostra una nuova capacità per gli Umani. Ora, le foto che raccogli per prima sono quelle che stai riscrivendo, e che stanno cambiando la tua stessa linea del tempo in questo luogo chiamato Terra. Gli aspetti biologici e psicologici cooperano totalmente con il tuo stato di illuminazione. Sono servitori del piano divino dentro il tuo corpo, e hanno riorganizzato le priorità per aiutare a realizzare un cambiamento nel tuo DNA.

Come interpretare i sogni?
Le vecchie interpretazioni ignorano i nuovi aspetti spirituali della cosa. Ora si possono guardare le interpretazioni sotto una luce completamente spirituale. Avete sognato la zia Sally? Perché? Forse stai riscrivendo ciò che provavi per lei e la stai considerando sotto una nuova luce? Forse ti è venuta a visitare in modo interdimensionale per aiutare il tuo processo e a riscrivere la sua storia nella tua vita? E’ una cosa molto, molto comune. I genitori ritornano, quelli che avete perso durante la vostra vita lineare 4D si fanno vivi. Vedete, è una cosa molto complessa, ma si è davvero modificata. Cercate anche molte altre cose non lineari durante lo stato di sogno.

E infine, un’indicazione. Se qualcuno di voi ha sogni in cui c’è una ripetizione costante di una canzone, o di un’azione quasi per tutta la notte (anche se i sogni durano in realtà pochi secondi), questo non significa nulla. Non cercate di dar loro una lettura. Si tratta, piuttosto, di una cortina fumogena che permette di unificare il cervello e la divinità. Il cervello crea una risposta di elaborazioni a catena mentre fa cose meravigliose, che non si vedono, e ricche di nuove capacità per la vostra coscienza.



2 commenti:

tamboenman ha detto...

Nice Blog... I enjoy reading your article , thanks :)

Eliude Santana ha detto...

Thank you very much!