lunedì 20 giugno 2016

Scoperta la sinfonia della vita: le proteine vibrano come corde di violino per comunicare!

foto google


Incredibile! Ogni singola cosa sul pianeta possiede luce e suono!
Utilizzando una nuova tecnica d’imaging, un gruppo di ricercatori coordinato da Andrea Markelz dell’università di Buffalo nello stato di New York è riuscito a osservare e a documentare le vibrazioni del lisozima, una proteina antibatterica presente in molti animali, compreso l'uomo.
Il team ha scoperto che le vibrazioni, che in precedenza si pensava che si smorzassero rapidamente, in realtà persistono nelle molecole come il “suono di una campana“.
“Questi piccoli movimenti – ha detto Markelz – consentono alle proteine di cambiare forma rapidamente in modo che si possano facilmente legare ad altre proteine, un processo che è necessario al nostro corpo per eseguire funzioni biologiche critiche come assorbire ossigeno, riparare altre cellule e replicare il codice genetico”.
La ricerca apre le porte a un nuovo modo di studiare i processi cellulari fondamentali che sono quelli che permettono la vita.

Nel 2005 Kryon aveva già informato del potenziale imminente di questa scoperta:
“Vorrei darvi una vera scienza che è invisibile. Cioè, estendere la vostra logica a cose che sono al di fuori della vostra realtà, ma che effettivamente vi trovate in essa, ma sono invisibili per voi.
Vi darò alcune percezioni alle quali pensare. Immaginate che ci sia due oggetti su un tavolo. Diciamo due mele se volete. Che cosa vedete? “Bene, Kryon, vedo una cosa e poi c’è dello spazio tra loro e quindi vedo un’altra cosa. Poi vedo anche il tavolo. ”Questo è molto quadridimensionale, ed è giusto nella vostra realtà. Ma ecco qui alcune informazioni che vi daremo che sono scienza: non esiste una cosa come uno “spazio tra loro.” Esse esistono tutte in una costante continuità d’interezza energetica, sempre in cambiamento. E se aveste degli occhiali interdimensionali, non vedreste due oggetti e un tavolo. Al contrario vedreste un processo! E all’interno di questo processo, i colori vi direbbero dove le differenze di energia dovevano creare ciò che voi ritenete solido o spazio. Essi non sono affatto oggetti! Sono un processo di energia che è costantemente in movimento.
Dico solo che questi metaforici occhiali interdimensionali vi potranno dire qualcosa di drammatico: essi vi mostreranno che non esiste una cosa come lo spazio tra due oggetti. All’interno della vera dimensionalità (non la 4D) non c’è tempo lineare e non c’è distanza. Non c’è spazio nemmeno tra te e quelli che hai amato e perduto. Assolutamente. Ma in 4D pensi che ci sia, e piangi coloro che, nelle quattro dimensioni, se ne sono andati a causa di quella che chiami Morte umana. Ma quando indossi quegli occhiali interdimensionali, potrete vedere che essi sono proprio qui! 

Il DNA Canta!
"Adesso vi daremo qualcosa cui pensare. Voi mettete la luce, il suono e il colore in comparti separati. Dite: “Oh, è bello!” e poi attribuite i colori a determinate cose e le luci ad altre e i suoni, ad altre ancora – senza mai comprendere che ogni singola cosa sul pianeta li possiede tutti e tre! Essi sono integrati come uno solo, e non potete menzionare niente sul pianeta che non li contenga tutti e tre. Tuttavia, voi separate il loro studio.
Oh, potreste guardarli indipendentemente se così scegliete. Ma sarebbe come andare da un’orchestra sinfonica e chiedere di ascoltare un violino, mentre il resto dell’orchestra suona senza che voi la udiate. Perché fareste questo quando il coro e l’orchestra sono così profondi? Perché isolereste un attributo per dire: Bene, studiamo una sola cosa e ignoriamo tutte le altre. Questo è perché non potete sentire e vedere e apprezzare le altre. Perché? Perché spesso esse sono invisibili alla vostra percezione.
Kryon, ci stai dicendo che le cose comuni possiedono luce?
Sì, questo è esattamente ciò che vi sto dicendo. Pensavate che la luce avesse un’energia propria? Avete considerato che potrebbe trattarsi di un effettivo mattone della materia, parte di un processo? Dovete ancora scoprire questo. E quando lo farete, ci sarà un tumulto. E la notizia sarà: Bene, sembra che, in effetti, noi non comprendiamo veramente la materia, poiché scopriamo la luce in ogni sua parte".

Ogni cosa possiede luce, persino in una roccia!
Fate degli esperimenti per vedere se vi sto dicendo la verità. Scoprirete la luce in tutta la materia, anche in una roccia! Oh, può essere sottile, ma c’è. Sfidiamo i vostri scienziati a trovare camere oscure dove poter mettere un oggetto comune. Poi sezionatelo, apritelo se lo desiderate. Con strumenti ultra sensibili alla luce, lasciateli lì per una settimana o un mese... o anche di più. Con una lastra fotografica ad alta sensibilità, raccogliete i fotoni che potrebbero uscire da questa roccia nell’oscurità completa. Vi garantisco che quando li tirerete fuori da quella camera oscura e svilupperete quel film, scoprirete che c’è luce nella roccia! E se desiderate iniziare ad analizzare quella luce, scoprirete una vibrazione che non ha alcun senso: è molto più alta di quello che potevate aspettarvi.
Quella nuova vibrazione è effettivamente un colore! Quando iniziate a parlare di vibrazioni molto elevate voi non pensate ai colori perché non sono nella gamma della vista umana. Ogni cosa possiede luce. Ci sono attributi della luce che voi dovete ancora misurare o comprendere, ma ogni vibrazione è un colore e anche un suono. Che orchestra! Che suono produce la luce! Vedete, la luce è sempre anche suono, ma voi non lo sentite. Io sì, e anche voi, quando non siete in un corpo umano.
Molti dubitano di me. 
Fate attenzione a questo: un giorno la vostra scienza vi dimostrerà che effettivamente il DNA canta! Gli strumenti dimostreranno che il DNA canta (ha le vibrazioni del suono). Vi dico che alcune delle cose di cui sto discutendo in questo momento stanno per essere scoperte”. - Kryon nel 2005

Il Magnetismo… un processo!
“Volete vedere un motore a energia gratuita? Guardate i magneti a due barre!
Lasciate che vi faccia un esempio di un processo che forse non avete ancora considerato. Quando prendete due barre magnetiche, aventi ognuna una lunghezza di parecchi pollici, e le unite in una certa posizione, fate fatica a separarle. Tuttavia con un altro allineamento, essi spingono – si respingono a vicenda con una tale forza che non riuscite ad avvicinarle, per quanto vi sforziate di spingere. Qualcuno ha chiesto: Dov’è la Fonte? Dove sono le pile? E quante volte dovete sostituirle? Bene, non ci sono pile e non si devono mai sostituire perché la potenza è continuata.

Da dove viene questa potenza?
Pensateci. Che cosa potrebbe causare una tale forza costante... un’attrazione o una repulsione di tale portata per tutta la vostra vita e oltre? Avete mai considerato questo? Nessun collegamento, non ci sono pile, nessuna presa nella parete, e tuttavia è fisicamente potente e voi potete vederlo e sentirlo. State forse vedendo un processo? Qualcosa invisibile?

Vi dirò che cos’ è: è un processo di magnetismo e gravità. Questi si soprappongono per creare un’interazione dove in entrambi i campi vengono create anomalie, che sbilanciano il Reticolato Cosmico quanto basta a tirare apparentemente dal niente la potenza fisica (forza) dall’universo. Se questa forza è grande abbastanza, può effettivamente cambiare la distanza, il tempo e gli attributi della materia (lo spazio tra il nucleo di un atomo e la massa dell’elettrone). E’ una forza interdimensionale, ed è per sempre!

C’è una connessione interdimensionale tra il polo nord e il polo sud?
Pensate alla vostra terra e ai poli nord e sud, che sono proprio come i magneti. Quali sono gli attributi di questo motore? Alcuni chiedono: C’è forse qualche tipo di connessione, che in realtà non possiamo vedere, tra l’energia del polo nord e quella del polo sud? E la risposta è assolutamente sì!
C’è una connessione interdimensionale che non potete vedere, ma che è più spessa di quanto possiate immaginare. Tra i due poli di qualsiasi campo magnetico, c’è un motore che è interdimensionale ed è sempre “acceso.” Tra i poli c’è un processo, non spazio vuoto. Voi siete seduti all’interno del processo (tra i poli), e questo, mio caro umano, è il segreto per cui il magnetismo della terra si relaziona alla tua biologia e al tuo DNA.
Hai già visto la “forza” dei magneti. Incominciate ad ammettere che forse questa forza invisibile porta qualcosa per te. Pensateci: energia apparentemente dal nulla.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Non conoscevo questo fenomeno Kryon. Devo dire che è interessante. Potresti indicarmi dove poter leggere tutti i suoi messaggi che hanno come argomento la scienza ? Grazie

Eliude Santana ha detto...

Qui trovi una grande parte dei suoi messaggi. Ma puoi anche cercare i suoi libri, (Lee Carrol) molti scaricabili gratis. Il sito ufficiale in inglese è www.kryon.com. Grazie e ritorne sempre.

http://www.stazioneceleste.it/kryon.htm

Anonimo ha detto...

Grazie, ho visto e trovato molte cose anche se i messaggi, in italiano, non sono aggiornati. Peccato.

Curiosamente ho trovato queste notizie recenti: non trovi ci siano corrispondenze ?

http://www.ilnavigatorecurioso.it/2016/06/24/universo-osservata-per-la-prima-volta-la-rete-di-filamenti-che-tiene-insieme-le-galassie/

http://www.ilnavigatorecurioso.it/2016/06/23/un-messaggio-alieno-e-nascosto-nel-nostro-dna-lo-ipotizza-un-astrofisico-del-kazakistan/

Ciao